Importantissima tappa a Genova della grande mostra internazionale multimediale Van Gogh Alive – The Experience che celebra il grande pittore, ritenuto a giusto titolo padre fondatore dell’arte moderna.

Il percorso espositivo, studiato appositamente per gli ambienti dei Magazzini del Cotone, segue quello creativo del pittore e particolarmente tra il 1880 e il 1890, decennio durante il quale Van Gogh viaggia da Parigi a Saint-Rémy fino ad Auvers-sur-Oise luoghi diventati fonti di ispirazione per le sue opere più celebri.

La visita della mostra consente di immergersi in un ambiente illuminato esclusivamente dalle immagini delle opere del grande maestro, così nitide e reali da coinvolgere emotivamente il visitatore e farlo sentire totalmente inserito nel contesto delle opere (effetto immersivo).

Oltre 3.000 immagini raffiguranti i quadri di Van Gogh vengono proiettate a pieno schermo grazie alla tecnologia SENSORY4™, 50 proiettori ad alta definizione, una grafica multi canale e un suono surround contribuiscono a creare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo.

A rendere ancor più suggestiva l’atmosfera generale è la vibrante colonna sonora, con le musiche di Vivaldi, Ledbury, Tobin, Lalo, Barber, Schubert, Satie, Godard, Bach, Chabrier, Satie, Saint-Saëns, Godard, Handel per un connubio giudicato dal pubblico come perfettamente riuscito.

La critica di Giancarlo Bonomo

Van Gogh Alive – The Experience rappresenta lo straordinario viaggio sensoriale dentro il cuore, la mente e le infinite passioni di un artista in cui Arte e Vita si sono legate in maniera indissolubile fino al punto di coincidere. Genova, gloriosa città marinara, autentica capitale della musica e della poesia intimistica, diventa protagonista di un evento multimediale senza precedenti che ha fatto il giro del mondo. Gli spettatori verranno coinvolti in una vertigine di immagini proiettate su megaschermi, suoni, parole scritte, grandi musiche d’autore ed effetti inattesi di luci, ombre e colori iridescenti che renderanno indimenticabili i momenti fondamentali di un’energia senza riposo, quella del Genio, che brucia con la sua breve esistenza tutte le esistenze possibili. Ecco Van Gogh che ritorna, più vivo che mai, dentro il sogno fantastico dell’arte senza tempo che concede ai grandi il dono dell’immortalità.

Per maggiori informazioni scrivi a